Un villetta italiana tradizionale con produzione di energia sostenibile

Avevo da tempo deciso di acquistare un casolare tradizionale in campagna. Dopo qualche ricerca la mia scelta è ricaduta su un’abitazione che sorge tra le colline senesi e che incarna perfettamente la storia del territorio in cui si va a collocare. Lo stabile richiedeva diversi lavori di manutenzione ed ero deciso a mantenere, almeno esternamente, lo spirito originale e le caratteristiche architettoniche tipiche della zona. Per questo motivo ho optato per una serie di soluzioni che mi permettessero di conservare il fascino dell’antico coniugato però con nuove tecnologie ecosostenibili per la parte relativa agli impianti.




L’obiettivo era alimentare tutta la casa con energia elettrica: per me non aveva senso ristrutturare una proprietà nella natura incontaminata e bruciare gas o peggio ancora gasolio per produrre caldo e freddo. La scelta è ricaduta su pompe di calore aria/aria, piastre a induzione, piscina riscaldata e, per alimentare tutto questo, un sistema composto da un impianto fotovoltaico da 39,6 kWp e quattro Tesla Powerwall (54 kWh e 20 kW) per accumulare parte dell’energia prodotta durante l’irraggiamento diurno.




Il processo d’acquisto è stato veloce e puntuale e l’installazione, condotta dall’Installatore Certificato Tesla Powerwall Valore Solare, ha rispecchiato in pieno tutte le mie aspettative. Grazie all’installazione di Tesla Powerwall, la vasta proprietà ha raggiunto un’autonomia energetica che supera il 60% durante i picchi di consumo energetico. L’impianto fotovoltaico ed il sistema composto da quattro Tesla Powerwall hanno reso possibile il mio sogno: fare una scelta consapevole e contribuire positivamente alla transizione verso l’energia sostenibile.




Tag: 

Condividi